Ad Alghero ritorna anche ad agosto l’appuntamento con la musica della Stanza Sonora

Il concerto ad Alghero sotto gli archi di Sant’Elmo.

Domenica  2 Agosto, sotto gli archi di Sant’Elmo, nel centro storico di Alghero, si terrà il quarto evento concertistico  della  “Stanza Sonora”,  progetto musicale contemporaneo ideato dal maestro algherese Mauro Uselli. L’inaspettata rassegna che Uselli ha voluto dedicare alla sua città entra nel vivo degli eventi che allieteranno i cittadini e i vacanzieri ogni domenica mattina.

La città catalana si sveglia sulle note che, in filodiffusione,  danzeranno per le mura antistanti la Madonnina. Ogni domenica  il repertorio cambia: il comune denominatore è sempre il classico, il romantico e i grandi autori. Ma l’estro del maestro si rinnova e improvvisa:  oltre ai grandi classici, Uselli trova spunto per improvvisazioni ed effetti sonori di grande maestria tecnica. E ogni volta è come assistere ad un evento concertistico nuovo:  i brani classici sono riadattati per flauto traverso e le improvvisazioni sono frutto di emozioni atmosferiche.

La “Stanza sonora”, nella sua genuinità musicale è diventato un appuntamento fisso per un pubblico di appassionati e di grandi amanti della musica classica che si incontrano nella piazzetta antistante gli archi di Sant’Elmo. Questa domenica  saranno protagoniste le musiche di Carl Philipp Emanuel Bach, compositore organista e clavicembalista tedesco, il secondo e più famoso figlio di Johann Sebastian Bach.  Il nuovo appuntamento concertistico di domenica verrà impreziosito  dal  virtuoso pianista algherese Riccardo Pinna,giovane musicista  concertista, diplomato al conservatorio di Sassari con lode.

Numerose le sue collaborazioni pianistiche nazionali con grandi  solisti e interpreti; e’ direttore del coro di  Baraz  di Villa Assunta e ha partecipato e vinto  diversi concorsi nazionali. E’ certamente uno dei talenti più in vista del panorama musicale isolano e nazionale. Il momento clou si terrà quando i due artisti si esibiranno in un duetto d’eccezione, volto a chiudere il concerto. La rassegna era stata studiata per accompagnare le domeniche di luglio, ma visto il seguito di un pubblico sempre più folto, gli appuntamenti proseguiranno oltre ferragosto. L’evento musicale inizierà come di consueto alle 8 e 30 e l’ingresso è libero.

(Visited 257 times, 1 visits today)

Note sull'autore