Un nuovo futuro per l’ex caserma di via Simon ad Alghero

Si progetta il futuro dell’ex caserma dei carabinieri di via Simon. L’immobile di proprietà del Comune di Alghero sarà riqualificato con un intervento di recupero per destinarlo ad uso pubblico.

La Giunta progetta la svolta per il futuro dell’ex caserma, iniziando con il varo di un progetto di  intervento edilizio e strutturale-architettonico  nell’ottica di un utilizzo adeguato, con soluzioni per efficientamento energetico, consolidamento strutturale, impianti tecnologici, elettrico domotici, abbattimento barriere architettoniche, rifacimento generale interno ed esterno. “Progettiamo il futuro di una delle nostre eccellenze più significative del patrimonio immobiliare che abbiamo acquisito non senza fatica nel 2004 per farne un immobile rivitalizzato, funzionale e moderno”, afferma il Sindaco Mario Conoci.

Si parte con il documento preliminare alla progettazione contenente gli indirizzi dell’amministrazione Conoci sull’immobile. Il documento approvato dalla Giunta su proposta dell’assessore alle Opere Pubbliche Antonello Peru contiene la previsione di spesa di 2.594.000 euro.

Il cronoprogramma stabilito dalla Giunta interessa ora la fase della progettazione che prevede l’affidamento dell’incarico professionale per i servizi di ingegneria e architettura. L’approvazione dell’elaborato preliminare è prevista per la fine del febbraio 2021.  Una volta reperiti i finanziamenti per l’esecuzione dell’opera, si renderanno necessari 18-24 mesi di lavori per la realizzazione. L’iter per l’acquisizione dell’immobile di via Simon è iniziato nel 2004 quando l’amministrazione comunale chiudeva un accordo con l’allora proprietaria dell’immobile, la Provincia di Sassari, per la permuta dell’ex caserma con il caseggiato scolastico di via Degli Orti. Il definitivo passaggio alla proprietà del Comune di Alghero è avvenuto successivamente, a seguito di un lodo arbitrale del luglio 2008. 

(Visited 328 times, 1 visits today)

Note sull'autore