Plateatici e suolo pubblico, ad Alghero cambiano le regole

Revisione del Piano Commerciale di Alghero con interventi sul capitolo dei suoli pubblici che contiene evidenti situazioni di saturazione per alcune specifiche zone, piazze e marciapiedi della città.  L’Amministrazione comunale di Alghero interviene sulle concessioni e attiva al riguardo un gruppo di lavoro intersettoriale coordinato dal competente servizio Demanio per la definizione di un nuovo regolamento per la disciplina delle modalità di concessione degli spazi.

Priorità ai criteri di sostenibilità e della qualità urbana per contemperare le esigenze di viabilità e fruibilità dei luoghi pubblici con quelle dell’incremento dello sviluppo economico. Ieri intanto il Consiglio comunale ha deliberato l’atto di indirizzo con il quale demanda al dirigente del settore gli adempimenti conseguenti alla proroga fino al 30 aprile 2020 di tutte le concessioni di suolo pubblico a carattere permanente rilasciate nel 2019 che sono in regola con i pagamenti.

“Nelle more della definizione del nuovo regolamento che dovrà individuare le aree concedibili, avendo cura che venga salvaguardata l’armonia nel contesto di inserimento – spiega l’assessore al Demanio Giovanna Caria –  la proroga consente un necessario lasso di tempo entro il quale perfezionare tutti gli adempimenti amministrativi e la pubblicazione degli avvisi per i rinnovi”. Inizia ora la fase in cui l’Amministrazione incontrerà le associazioni di categoria per lavorare insieme alla realizzazione di un nuovo regolamento in grado di contenere più criteri di trasparenza,  sostenibilità e rispetto delle aspettative di cittadini e imprese. La delibera è stata approvata con 14 voti favorevoli della maggioranza e tre voti contrari ( Bruno, Porcu, Ferrara). 

(Visited 109 times, 1 visits today)

Note sull'autore