La statua della Vergine di Loreto ad Alghero per le celebrazioni dell’aeronautica

Il Giubileo Lauretano ad Alghero.

In occasione del centenario della proclamazione della Madonna di Loreto quale “Santa patrona degli Aeronauti”, l’Aeronautica Militare ha organizzato una serie di eventi culturali, benefici e religiosi, tra i quali rientra la visita itinerante dell’Effige Sacra della propria patrona in tutti i reparti dell’Arma azzurra dislocati sul territorio nazionale.

Il simulacro della Madonna di Loreto, rappresentata da una statua contenuta in una teca di rovere appositamente realizzata e benedetta da Papa Francesco in occasione dell’avvio del Giubileo Lauretano, giungerà alI’Aeroporto Militare di Alghero giovedì 4 febbraio e permarrà nel territorio della città catalana sino a domenica 7 febbraio, quanto riprenderà il proprio viaggio a bordo di un velivolo dell’ Aeronautica Militare.

La leggenda narra che la “Santa Casa” nella quale nacque Maria a Nazareth, conservata nella Basilica della Madonna di Loreto, sia stata trasportata per mare su navi crociate per “mano degli angeli”. Questo piccolo santuario biblico, caduto in mano dei musulmani, venne salvato e traslato prima a Trsat, nell’odierna Croazia, nel 1291, poi ad Ancona nel 1293, dove ci restò per nove mesi, dopodiché gli angeli la risollevarono per posarla nei pressi di Recanati ed infine a Loreto nella notte tra il 9 e il 10 dicembre 1294. Nel 1920 il fenomeno dell’aviazione, rimasto per tempo limitato e riservato ad un numero relativamente piccolo di appassionati, conquistati dall’aspetto ardimentoso del volo umano, aveva conosciuto un grande incremento, specialmente durante il tragico periodo del primo conflitto mondiale.

La convinzione di questa miracolosa traslazione “volante” spinse Papa Benedetto XV, accogliendo i desideri dei piloti della 1a Guerra Mondiale, a nominare con il Breve Pontificio del 24 marzo 1920, la Beata Vergine di Loreto “Patrona degli Aeronauti”. La protezione di Maria, pertanto, non si limita al trasporto aereo operato dalle Forze Armate, ma si riferisce ad ogni persona che viaggia e a quanti, nei velivoli stessi o nei servizi di terra, sono responsabili della sicurezza e della tranquillità di coloro che sono trasportati.

Le celebrazioni per la ricorrenza del centenario della proclamazione della Beata Vergine di Loreto quale “Patrona degli Aeronauti”, inizialmente previste fino al 10 dicembre 2020, sono state fortemente limitate a causa dell’emergenza epidemiologica e per questo motivo il Santo Padre ha concesso la proroga di un anno, fino a 10 dicembre 2021, del Giubileo Lauretano, iniziato ufficialmente con l’apertura della Porta Santa domenica 8 dicembre 2019.

Il programma predisposto dall’Aeronautica Militare prevede una serie di momenti di preghiera e di esposizione della Sacra effige da giovedì 4 febbraio a sabato 6 febbraio. Domenica 7 febbraio la Vergine Lauretana riprenderà il suo viaggio alla volta della Puglia.

(Visited 922 times, 1 visits today)

Note sull'autore