Al via lo spettacolo della ventesima regata di Sant’Elm ad Alghero

vela latina algero regata di sant'elm lega navale italiana sezione alghero

La ventesima regata di sant’Elm al via domani.

La sezione di Alghero della Lega Navale Italiana ha programmato per domani la ventesima regata di Sant’Elm, classica regata riservata alle imbarcazioni armate a vela latina.

Risulta iscritto anche il veliero “Giovanna d’Arco” che trent’anni fa lungo la rotta dei velieri-vivaio del commercio delle aragoste tra la Sardegna, le isole Baleari e la Spagna lasciò il porto di Alghero la sera del 13 luglio per raggiungere, assieme alla fiamma olimpica proveniente via mare, il “Port Vell” di Barcellona alla vigilia dell’apertura delle Olimpiadi del 1992. La “Giovanna d’Arco” dell’armatore e comandante Giovanni Delrio, con Tore Frulio nostromo e “team manager”, Torquato Frulio medico e velaio, Pino Piras detto “La Zigarra” compianto motorista di bordo, portò via mare il vessillo della città catalana d’Italia ai giochi olimpici dei paesi catalani.

Ideata in tale occasione e nonostante qualche anno di forzata interruzione, la regata di Sant’Elm rappresenta ormai da alcune stagioni un importante appuntamento della vela latina sarda. Una dozzina gli equipaggi iscritti: tra questi sono ovviamente attesi in città anche i rappresentanti delle diverse marinerie sarde in cui è ancora viva la tradizione della vela latina.

La giornata sarà l’occasione per ricordare Giuseppe Alessandro Paddeu, prematuramente scomparso qualche mese fa.

Il programma.

Ore 10: Briefing equipaggi
Ore 12: Regata
Ore 19: Premiazione presso la sede della L.N.I. sezione di Alghero

Condividi l'articolo