Vigneti distrutti dalle gelate ad Alghero: “Si chieda la calamità naturale”

La richiesta dell’opposizione ad Alghero.

Anche Alghero non è stata risparmiata dalle gelate e dal vento che hanno interessato a macchia di leopardo tutto il territorio regionale. Preoccupazione per le coltivazioni, a partire dai vigneti, dagli ortaggi e dalla frutta.

Proprio ad Alghero l’opposizione, in una lettera firmata dai consiglieri Mario Bruno, Gabriella Esposito, Pietro Sartore, Mimmo Pirisi, Raimondo Cacciotto, Ornella Piras, Valdo Di Nolfo, invita il sindaco Mario Conoci a chiedere lo stato di calamità naturale.  

“Il vento gelato ha distrutto la totalità dei vigneti della Nurra di Alghero-Sassari (Baratz-Villa Assunta e borgate algheresi). Gravissimi anche i danni rilevati nelle tenute di Sella e Mosca. Si parla di percentuali superiori all’80%. Oltre i vigneti sono colpiti al 100% anche i frutteti, mentre per le ortive da campo si quantificano danni superiori al 50% Il sindaco Conoci chieda immediatamente la dichiarazione dello stato di Calamità naturale e l’intervento sollecito e fattivo della Regione“.

(Visited 575 times, 1 visits today)

Note sull'autore