A Bono la scuola inizierà ad ottobre: l’ordinanza del sindaco

Le lezioni inizieranno il primo ottobre.

La necessità di eseguire interventi logistici nei plessi scolastici di Bono fa slittare al 1 ottobre l’inizio delle lezioni. A comunicare la decisione è stato il sindaco, Elio Mulas.

“Il nostro plesso scolastico, sede della scuola primaria, in occasione delle consultazioni elettorali e referendarie è stato individuato quale sede per i seggi elettorali – ha esordito il primo cittadino -. Inoltre, la necessità di eseguire interventi logistici in tutti i plessi scolastici presenti nel comune, finalizzati alle prescrizioni e raccomandazioni del comitato tecnico-scientifico, implicherebbe la necessaria sospensione dell’attività didattica per il periodo 22 e 23 settembre e in data 29 settembre per il Santo Patrono, si è deciso di riaprire tutti i plessi scolastici il 1 ottobre“.

Nuovo caso di coronavirus a Bono, salgono a 2 le persone positive.

A causa delle restrizioni per il contenimento del coronavirus, mercoledì i festeggiamenti per San Pio da Pietrelcina si terranno in modalità ridotta. Alle 18 verrà celebrata la Messa, preceduta dalla recita del Rosario, seguendo quelle che sono le raccomandazioni fornite dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Ovvero l’utilizzo della mascherina, l’utilizzo del gel igienizzante e il rispetto del distanziamento sociale. A causa delle nuove ordinanze, infine, salterà il tradizionale rinfresco.

(Visited 690 times, 1 visits today)

Note sull'autore