A Castelsardo apre lo sportello d’ascolto contro il bullismo

Uno sportello d’ascolto contro il bullismo a Castelsardo.

L’amministrazione comunale di Castelsardo in collaborazione con il Moige, movimento italiano genitori, ha promosso una giornata-evento dedicata alla sensibilizzazione contro bullismo, cyberbullismo e rischi del web.

Nella mattinata di giovedì, a partire dalle ore 10 presso la sala XI del castello dei Doria, l’amministrazione porterà i saluti istituzionali e darà il via ai lavori. Seguirà l’intervento diretto agli studenti dell’istituto comprensivo Eleonora d’Arborea accompagnati dal corpo docente. Dalle ore 17 l’intervento sarà invece aperto e diretto a tutta la cittadinanza.

Nel pomeriggio, dalle 15 alle 17 stazionerà presso la piazza Nuova il centro mobile del Moige, di prevenzione e contrasto al bullismo e al cyber bullismo; uno sportello itinerante presieduto da operatori specializzati che forniranno attività di assistenza ai cittadini, consulenze, informazioni e supporto sui temi del bullismo e del cyberbullismo. Il Centro Mobile sta effettuando il giro d’Italia raggiungendo 30 città su tutto il territorio italiano.

L’iniziativa si inserisce nel più ampio contesto del progetto “Mobilitiamoci” finanziato dal ministero dell’Interno. L’obiettivo del progetto è quello di promuovere la sensibilizzazione per il fenomeno e l’assistenza opportuna nelle scuole e nei Comuni del territorio nazionale contro i pericoli rappresentati dal bullismo, specialmente su base etnica.

Gli operatori del Moige, attraverso la metodologia della “peer to peer education”, con attività educative interattive, materiali didattici e open day, promuovono una maggiore consapevolezza delle problematiche legate all’utilizzo improprio del web, con un particolare riferimento anche al grande problema delle fake news. A far data dal 4 aprile sino al 30 giugno 2022, è altresì attivo presso i locali dell’assessorato ai servizi sociali del Comune, in via Sant’Antonio, uno sportello anti-bullismo.

“La decisione di istituire uno sportello d’ascolto anti cyberbullismo e bullismo – afferma l’assessore all’Istruzione e alle politiche giovanili Emanuela Loriga – è stata dettata dal crescente numero di casi di questo fenomeno che interessano giovani e bambini di ogni età. Lo scopo di tale sportello è quello di fornire un primo ascolto e intervento a tale forma di violenza”.

Lo sportello, presieduto da personale professionale qualificato, è dedicato a tutta la cittadinanza e svolge a titolo interamente gratuito attività di ascolto, consulenza e informazione per il contrasto e la prevenzione di qualsiasi forma di maltrattamento perpetrato con l’uso degli strumenti digitali. È attivo settimanalmente nella giornata di martedì, dalle 8:30 alle 10:30.

Per maggiori informazioni è possibile contattare i seguenti recapiti. Telefono 079/478953 e/o indirizzo e-mail: [email protected].

Condividi l'articolo