Viene accusato di violenza sessuale, ma non era colpevole: assolto a Sassari

Tribunale di Sassari, condannato

Assolto un 47enne di Sassari.

Nel processo svoltosi nei giorni scorsi presso il tribunale di Sassari, un 47enne sassarese, precedentemente accusato di violenza sessuale e maltrattamenti familiari nei confronti della compagna durante il periodo 2020-2021, è stato assolto da una delle accuse più gravi, quella di violenza sessuale.

Il collegio dei giudici ha ridimensionato l’accusa di maltrattamenti familiari a singole condotte di percosse, poiché mancava la querela della vittima. Inoltre, l’imputato è stato ritenuto colpevole di minaccia anziché di esercizio arbitrario delle proprie ragioni, in relazione alla richiesta di restituzione di 250 euro alla compagna, con una conseguente multa di 400 euro.

Condividi l'articolo