Armi, munizioni ed esplosivi trovati dai carabinieri nascosti nelle campagne

Nell’ambito delle attività d’iniziativa svolte dai reparti della Compagnia Carabinieri di Tonara, i militari della Stazione di Desulo, a conclusione di sei giorni di battute e rastrellamenti, hanno recuperano 600 grammi di esplosivo, armi ed oltre 100 munizioni occultate nelle campagne desulesi.

I carabinieri della Stazione di Desulo hanno rinvenuto, occultati in alcuni terreni che costeggiano la S.P. 7 in direzione della località “Tascusì”, numerose munizioni ed esplosivo, unitamente a delle armi che – seppur segnate dal tempo – possono essere perfettamente funzionanti.

Nel corso di battute e rastrellamenti, durati quasi una settimana, collaborati dagli artificieri del comando provinciale di Nuoro, dal nucleo cinofili di Abbasanta e dai militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Tonara, sono riusciti a recuperare – in diverse occasioni – una pistola revolver smontata in vari pezzi, parti di armi, oltre 100 munizioni di vario calibro contenute in un barattolo di vetro occultato nel terreno, micce da innesco per complessivi 1,5 metri e circa 600 grammi di esplosivo di tipo “slurry” (o watergel), miscela esplodente dalla consistenza plastica, gelatinosa ed impermeabile, a base di nitrato d’ammonio, metilammina nitrata e polveri di alluminio, confezionata in cartucce.

Le armi e gli esplosivi sono stati posti in sicurezza dal personale artificieri di Nuoro. Sono in corso le indagini finalizzate ad accertare la provenienza del materiale sequestrato. E’ di notevole importanza l’attività svolta dai carabinieri considerato che quanto rinvenuto sarebbe stato certamente utilizzato per la commissione di gravi reati. 

(Visited 1.714 times, 1 visits today)

Note sull'autore