Paura in centro a Sassari, un rogo distrugge le auto parcheggiate

L’incendio scoppiato in piazza Mazzotti a Sassari.

Paura in piazza Mazzotti a Sassari. Stanotte, intorno alle 3.30, quattro auto sono andate a fuoco. I vigili del fuoco sono intervenuti per domare il rogo ma non hanno potuto impedire la distruzione completa della quasi totalità delle vetture. Solo una Lancia ha riportato danni minori, mentre delle altre macchine – una Lancia, una Dodge Caliber, una Musa – è rimasto ben poco. Interni bruciati, parafanghi liquefatti, parabrezza divelti.

Gli abitanti della piazza raccontano di esplosioni, fiamme e l’impressione di “trovarsi in guerra”. Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia di Stato. Le indagini sono ancora in corso, questa la risposta dei due agenti. Impossibile quindi accertare ancora  l’origine dell’incendio ma non si esclude il dolo. Da registrare che un automobilista ha trovato la propria macchina, attigua a quelle incendiate, con lo sportellino del serbatoio aperto.

Sarà forse stata utilizzata la benzina dell’ignaro conducente per causare il rogo? Lo chiariranno gli investigatori. Intanto, grande è lo sconcerto tra i residenti che annoverano l’accaduto come l’ennesimo episodio di tensione nel centro storico dopo le tante segnalazioni relative a risse, spaccio di droga e schiamazzi notturni. Negli ultimi tempi è aumentato il presidio delle forze dell’ordine in zona, carabinieri, polizia di Stato e finanzieri. Ma, evidentemente, non basta. 

(Visited 3.382 times, 1 visits today)

Note sull'autore