Barca a vela in avaria nel Golfo dell’Asinara, soccorse due persone

I soccorsi nel Golfo dell’Asinara.

Si sono concluse, nella serata di ieri, le operazioni di recupero relative ad un’imbarcazione a vela battente bandiera belga chiamata “Manga Be” in navigazione nel Golfo dell’Asinara.

L’operazione ha avuto inizio intorno alle ore 18 e 45, quando la Sala Operativa della Capitaneria di porto turritana ha ricevuto un may day da parte di un’unità a vela, battente bandiera belga, alla deriva a circa 7 miglia nautiche dal porto di Porto Torres, nel Golfo dell’Asinara, con due persone a bordo e con il motore in avaria a causa di un incendio divampato a bordo ed immediatamente estinto.

La Guardia Costiera di Porto Torres ha inviato in zona una motovedetta specializzata nelle operazioni di ricerca e soccorso, invitando gli occupanti dell’unità in avaria ad indossare i giubbotti di salvataggio e a mantenere la calma in attesa dei soccorsi.

Giunta in zona operazioni e rintracciata l’unità in difficoltà mediante l’utilizzo di fonti luminose, si è proceduto a prestare assistenza per il raggiungimento in sicurezza nel porto di Porto Torres.

Le operazioni sono terminate, intorno alle ore 20, quando l’unità è stata ormeggiata in piena sicurezza presso la banchina dell’ex “Marina Turritana” del porto commerciale con l’ausilio della Cooperativa dei Ormeggiatori Barcaioli di Porto Torres.

I due diportisti, nonostante il grande spavento, non hanno avuto bisogno di cure mediche. La Capitaneria di Porto di Porto Torres ha avviato un’inchiesta di natura amministrativa al fine di verificare le cause del sinistro marittimo.

(Visited 271 times, 1 visits today)

Note sull'autore