Calano i contagi e adesso la Sardegna sogna la zona bianca: bar anche la sera e palestre aperte

I nuovi dati dall’Istituto Superiore di Sanità per la Sardegna.

Giungono buone notizie dall’Istituto Superiore di Sanità e ministero della Salute. In Sardegna l’incidenza settimanale dei casi di coronavirus è sotto i 50 ogni 100mila abitanti. Soglia oltre la quale il servizio sanitario rischia di andare in sofferenza.

Sul fronte dei contagi, invece, le notizie sono tutt’altro che rassicuranti. Circa un caso su 5 è risultato positivo alla variante inglese di Covid-19. Questo è quanto emerge dall’indagine condotta dalle Regioni, che hanno inviato il report all’Iss e al ministero. I risultati sono stati ottenuti dai test effettuati lo scorso 3 e 4 febbraio, come indicato in una circolare del ministro Speranza.

In base al monitoraggio odierno, l’isola entrerebbe di fatto in fascia bianca. In tale zona è prevista l’apertura di palestre e piscine anche se bisognerà continuare a rispettare il distanziamento e usare la mascherina. Una speranza anche per i bar e ristoranti che vedrebbero il prolungamento degli orari di apertura anche per la sera.

(Visited 6.595 times, 1 visits today)

Note sull'autore