Caso discoteche, la deputata Deiana chiede le dimissioni del presidente Solinas

Le dichiarazioni della deputata algherese Paola Deiana.

Alla luce di quanto emerso dal servizio giornalistico della trasmissione Report, andato in onda ieri sera su Rai3, la deputata del Movimento 5 stelle Paola Deiana chiede le dimissioni della Giunta regionale guidata dal presidente Christian Solinas.

“Per Solinas, Nieddu e Company – afferma la parlamentare – la salute dei sardi è solamente merce di scambio: loro sapevano che i contagi ad agosto stavano aumentando. Nonostante ciò, quindi consapevoli, hanno deciso di riaprire le discoteche per cedere alle richieste degli ‘imprenditori’ della Costa Smeralda. Hanno deciso di ‘rischiare per 2/3 giorni’, come dichiarato dal capogruppo di Forza Italia in Consiglio. Rischiare con la salute delle persone? Un Governo regionale che prima della salute dei sardi mette al centro gli interessi di pochi è una Giunta che deve andare a casa”.

“Questi – evidenzia Paola Deiana – sono gli stessi che sbandieravano il proprio convinto prima i sardi. Ma i retroscena svelati della gestione del contagio a Ferragosto in Sardegna, altamente agghiaccianti, dimostrano ancora una volta l’incoerenza di chi governa l’Isola. Solinas ha scelto con coscienza di ascoltare i gestori delle discoteche che avrebbero pagato penali salatissime di centinaia di migliaia di euro alle star del divertimento se non si fossero esibiti, a discapito del benessere fisico e mentale dei suoi cittadini”.

Inoltre, la deputata sottolinea: “Il Movimento 5 stelle ha tenuto sempre fede alle proprie convinzioni e alle proprie parole: da sempre recisamente contrario alla riapertura delle discoteche, alla sola idea di mettere a repentaglio la vita dei sardi e di non tutelare l’intera economia sarda”.

(Visited 1.613 times, 1 visits today)

Note sull'autore