Coronavirus, crollano le assunzioni: solo a Sassari già persi quasi 2mila posti di lavoro

I dati dell’Aspal sulle assunzioni.

Sono 26mila le assunzioni in meno in Sardegna dall’inizio dell’emergenza coronavirus confrontate con lo stesso periodo dell’anno precedente.

Dati allarmanti quelli forniti dall’Aspal della Sardegna che mostrano come tutta l’economia abbia già risentito della gravissima crisi, in un anno che nel periodo pre coronavirus aveva segnato un +2.000 tra le assunzioni rispetto al 2019.

Il settore più colpito è di gran lunga quello degli alberghi e ristoranti, i più penalizzati dalle chiusure e dal calendario di apertura per questa emergenza sanitaria e per lo stop del turismo. Segue l’istruzione, il noleggio e servizi alle imprese e le costruzioni.

Tra i comuni più colpiti a Sassari e provincia quelli con una forte vocazione turistica dove i centri per l’impiego hanno diffuso i dati. Alghero segna -1.655 assunzioni(-68%), Castelsardo -613 (-67%) e lo stesso Sassari con -1962(-41%).

(Visited 1.437 times, 1 visits today)

Note sull'autore