Fermato durante i controlli del coronavirus, tenta di nascondere la droga

Arrestato per spaccio di droga.

Continuano, insieme ai controlli per il rispetto delle misure anti-COVID-19, in questa fase di emergenza sanitaria, anche i servizi di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri pomeriggio, in via Cornalias, proprio durante uno dei consueti controlli finalizzati ad evitare assembramenti, con le relative verifiche sull’opportunità degli spostamenti, un equipaggio della Squadra Volante ha notato un’autovettura che si dirigeva verso Via Piero della Francesca a Cagliari.

Fermata l’auto per procedere agli accertamenti, il conducente è apparso subito molto nervoso. Gli agenti hanno identificato l’uomo, 48enne cagliaritano ben noto alle forze di polizia per i suoi precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti. Visto l’atteggiamento del soggetto, i poliziotti hanno approfondito il controllo e sono stati subito insospettiti dal tentativo dell’uomo di disfarsi di una bustina di cellophane, che immediatamente è stata recuperata dagli agenti.

Al suo interno vi erano 5 grammi di cocaina. Gli accertamenti sono stati estesi all’abitazione dell’uomo. All’interno della casa, sul comodino della sua camera da letto, sono stati trovati una busta con all’interno 20 grammi di hashish, un bilancino di precisione e materiale usato per il confezionamento della sostanza stupefacente. L’uomo è stato tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e trattenuto presso le locali camere di sicurezza in attesa dell’udienza direttissima prevista per questa mattina.

(Visited 640 times, 1 visits today)

Note sull'autore