Incidenti a Sassari: La distrazione e il cellulare in testa alle cause

La statistica.

Nel 2019 il dato delle sanzioni per violazioni delle norme del codice della strada non si discosta da quello rilevato nel 2018. Sono cresciuti gli illeciti correlati alla guida di veicoli a motore facendo uso del telefonino, mentre si è registrata una riduzione degli illeciti imputabili sia alla guida in stato di alterazione psico-fisica per l’assunzione di bevande alcoliche che alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Anche nel 2019 la maggior parte dei sinistri si sono registrati lungo le strade del consorzio Predda Niedda, a dimostrazione del sempre più importante traffico della zona.

Tra le cause scatenanti, al vertice c’è la guida distratta (soprattutto per l’uso del cellulare), a seguire l’omessa precedenza, il cambiamento di direzione, l’alterazione psico-fisica: guida distratta 217 incidenti (33,7%), precedenza 203 incidenti, (31,5%), cambiamento di direzione 78 incidenti (12%), alterazione psico-fisica 63 incidenti (9,8%). Nel territorio comunale poco meno dell’80% degli incidenti si verificano con condizioni di tempo sereno, e anche gli incidenti drammatici si registrano con condizioni di tempo ottimali (sette decessi su otto).

La fascia di età maggiormente coinvolta è quella compresa tra 41 e 60 anni. Il maggior numero di incidenti avviene tra le 17,30 e 19,30: 151 incidenti stradali, il 15,1% del totale.

(Visited 1.908 times, 1 visits today)

Note sull'autore