INPSIEME o EF: quale vacanza studio per i giovani sassaresi

In crescita dei giovani in partenza per vacanze studio.

A Sassari, come in tutta Italia, gli studenti pensano già all’estate e alle vacanze: incontrando alcuni di loro abbiamo però potuto verificare che non si parla sempre e solo di serate al mare o discoteche ma di vacanze studio. Tantissimi sono i giovani che aspettano con ansia l’uscita del bando INPSIEME per poter sperare di vincere un soggiorno studio all’estero. A poter partecipare, lo ricordiamo, sono i figli dei dipendenti o pensionati INPS, ovvero dipendenti pubblici o statali, giovani meritevoli e con un ISEE tendenzialmente medio.

Non tutti dunque: per gli altri però esiste sempre una soluzione perfetta, scegliere di acquistare un pacchetto vacanza studio con EF.

Vacanze studio: le mete più gettonate in GranBretagna

Parlando con alcuni giovanissimi lettori di Sassarioggi abbiamo stilato una classifica delle location più ambite della Gran Bretagna per studiare inglese.

  • Londra: la metropoli britannica, sogno di ogni giovane. Un soggiorno studio a Londra è ambitissimo. Infatti dopo le ore di formazione London offre di tutto dalla cultura a divertimento in un ambiente internazionale molto stimolante.
  • Brighton: perfetta per chi ama il mare. Sono tantissimi i giovani concittadini che di estate vogliono sole e mare ed allora questa bella cittadina diventa molto ambita anche perchè l’offerta del divertimento non manca, basta pensare  alle sale giochi ed edifici in stile regency e la vivacissima vita notturna.
  • Oxford: per i giovani e romantici, appassionati di storia e cultura inglese, studiare la mattina tra i banchi delle università più famose del mondo alloggiando nelle student houses è un qualcosa di straordinario a cui è impossibile fare a meno.
  • Dublino: per chi ama la verde Irlanda e vuol provare la pace e l’emozione di un luogo fuori dal tempo.

Inglese al top con una vacanza studio

Anche a Sassari ed in Sardegna in generale, si è coscienti che non bastano le ore di lezione scolastiche e nemmeno gli approfondimenti pomeridiani per parlare un inglese di livello avanzato come sempre per lavorare ed allora ecco che secondo alcuni dati a disposizione abbiamo scoperto come l’inglese sia gettonatissimo e come anche questo anno sia prevedibile una crescita dei giovani in partenza per vacanze studio, infatti  Astoi, il ramo viaggi di Confindustria, per l’estate 2019 aveva segnalato una crescita media dell’8% ed anche questo anno il trend è molto simile, la scelta delle famiglie chiaramente è verso il Regno Unito e la Gran Bretagna. Il mese per un soggiorno all’estero invece è luglio: scuole appena terminate, voglia di libertà fanno da padrone. Una vacanza studio a luglio significa poter conoscere un mondo nuovo e lasciare il mese d’agosto per il mare ed il divertimento sfrenato con gli amici di sempre, ma può anche voler dire continuare con lezioni di inglese durante agosto per poter arrivare a settembre con un livello di competenze linguistiche elevatissimo.

Ai giovani sassaresi l’idea delle vacanze studio piace davvero tanto ed infatti in tanti sono già pronti ad attendere l’uscita del bando INPSIEME.

(Visited 385 times, 1 visits today)

Note sull'autore