Nuovo sbarco di migranti sulle coste della Sardegna, attivate le procedure di rimpatrio

Emesso l’ordine di respingimento.

Sono stati subito trasferiti al centro di permanenza per il rimpatrio (C.P.R.) di Macomer i sei stranieri che erano stati rintracciati la mattina dell’11 febbraio, sbarcati poco prima sulla spiaggia di Sa Colonia a Domus de Maria.

Gli stranieri, tutti uomini di nazionalità algerina, sono stati prima trasportati al centro di primo soccorso e accoglienza di Monastir, dove, oltre ad essere stati sottoposti ai primi accertamenti sanitari da parte dei medici della competente Asl, sono stati controllati, compiutamente identificati e fotosegnalati da parte dei poliziotti della polizia scientifica e dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Cagliari, nell’attenta osservanza delle misure di antiterrorismo. Tutto questo corroborato dalla cornice di sicurezza garantita dagli uomini del XIII Reparto Mobile Sardegna.

Per i sei algerini il Questore di Cagliari ha emesso l’ordine di respingimento e, contestualmente, il provvedimento di trattenimento presso il C.P.R. di Macomer.

Già dalle prime ore della mattinata di ieri è stato organizzato un apposito servizio di accompagnamento con quest’ultima destinazione, dove attualmente gli stranieri sono sottoposti alle procedure per l’immediato rimpatrio.

(Visited 905 times, 1 visits today)

Note sull'autore