Presunte intromissioni nella comunità alloggio di Ozieri, assolto il sindaco Murgia

La vicenda della comunità alloggio di Ozieri.

Si è concluso con 3 assoluzioni il processo a carico di Marco Murgia, attuale sindaco di Ozieri, Margherita Careddu e Rosa Farina. Tutti erano accusati di abuso d’ufficio e falso in merito alle presunte intromissioni per quanto concerne la comunità alloggio Papa Wojtyla.

Le donne, secondo l’accusa, non avrebbero preso i necessari provvedimenti di sospensione, pur avendo riscontrato gravi irregolarità e avrebbero concesso l’autorizzazione per l’ampliamento della struttura. Entrambe ricoprivano ruoli di spicco. La prima era la responsabile del procedimento relativo alla comunità alloggio, mentre la seconda era la dirigente dei Servizi Sociali.

Le accuse sono cadute davanti al giudice dell’udienza preliminare di Sassari, che ha prosciolto i 3, incluso il sindaco di Ozieri, che non si sarebbe mai intromesso nelle scelte della Careddu e Farina.

Condividi l'articolo