Il ruolo e i posti letto di Alghero e Ozieri per l’emergenza coronavirus

Il ruolo dei due ospedali.

Nell’ambito del “Piano strategico per l’attivazione progressiva di strutture di area critica” adottato dalla Giunta regionale (Delibera 11 marzo 2020 n. 11/17) in risposta all’emergenza Covid-19, la Assl Sassari precisa che presso l’ospedale Civile di Alghero e presso l’ospedale di Ozieri potranno essere attivati un totale di quattordici posti letto di terapia intensiva e terapia sub-intensiva.

Piano di emergenza contro il coronavirus: le fasi e i posti letto negli ospedali di Sassari

Come indicato dal documento regionale i posti letto, equamente suddivisi tra le due strutture ospedaliere, saranno attivati nella seconda fase del piano di emergenza.

La Assl Sassari specifica inoltre che i reparti di terapia intensiva e terapia sub-intensiva degli ospedali di Alghero e Ozieri fungeranno da supporto ai principali hub regionali, impegnati nell’accoglienza dei pazienti affetti da nuovo Coronavirus.

Pertanto il ruolo di sostegno degli ospedali di Alghero e Ozieri sarà svolto accogliendo i pazienti che necessitano dell’assistenza tipica della terapia intensiva ma che non sono affetti da Coronavirus (Covid-negativi).  Queste indicazioni rimarranno in vigore fino all’eventuale adozione di un ulteriore “Piano strategico regionale”.

La Direzione della Assl Sassari coglie l’occasione per ringraziare pubblicamente tutti i medici, gli infermieri, gli operatori sanitari e amministrativi che stanno dimostrando un’encomiabile disponibilità al servizio della salute pubblica collettiva.

Condividi l'articolo