La Sardegna si salva dalla zona arancione, indice Rt in calo. Resta l’allarme posti letto negli ospedali

I dati del monitoraggio in Sardegna.

La Sardegna ha l’indice Rt più basso di Italia. È lo 0,79, ben al di sotto dell’1 e della soglia critica dell’1,5. Scongiurato, a questo punto, il temuto ingresso nella zona arancione, in base all’aggiornamento settimanale. L’indice Rt è in calo in tutto il Paese, ma in molte aree il rischio di trasmissibilità è ancora alto.

Oltre all’Isola, altre tre regioni si confermano sotto la quota 1. Si tratta di Molise, Liguria, Lazio. La Sardegna ha un indice pari a 0,79, il più basso tra le regioni italiane. Tuttavia, è presente una criticità sanitaria, in quanto più del 30% dei posti letto in terapia intensiva è occupato.

Secondo i dati dell’Iss, nell’Isola, in questa settimana, sono stati segnalati 877 casi di positività da coronavirus. L’incidenza dei contagi è di 154.68 casi per 100mila abitanti nelle ultime due settimane.

(Visited 5.482 times, 8 visits today)

Note sull'autore