Si finge promoter di intimo per adescare minorenni su Instagram, denunciato cuoco di Sassari

Le indagini sono ancora in corso.

Un cuoco 36enne, residente a Nuoro, ma domiciliato in provincia di Sassari, è stato denunciato dalla polizia per adescamento di minore e detenzione di materiale pedopornografico.

Come riporta l’Ansa l’uomo fingeva di essere un promoter di una marca di intimo e, attraverso un falso concorso su Instagram, si faceva inviare foto in intimo o di nudo dalle partecipanti che erano quasi tutte minorenni.

L’indagine è partita da una vittima dell’uomo, una 16enne siciliana, ma sono moltissime le foto trovate dalla polizia di ragazze che non sono stae ancora identificate.

Gli agenti, durante la perquisizione hanno sequestrate il computer, lo smartphone e il tablet dell’uomo per capire quante vittime sono finite nella rete del 36enne. Le indagini sono ancora in corso.

(Visited 1.333 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Seguici su Facebook