Scoperta una coltivazione di marijuana con piante altre più di 3 metri: un arresto

La polizia ha arrestato un 37enne.

Nella serata di ieri la Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Quartu Sant’Elena, insieme agli agenti delle Volanti, ha portato a conclusione un’attività di indagine con l’arresto di Diego Contini, 37enne cagliaritano incensurato, perché responsabile di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli investigatori nell’ambito di un servizio mirato alla ricerca di piantagioni di cannabis nella località di Campuomu, nell’agro Sette Fratelli, hanno individuato una piccola abitazione usata come base di appoggio per irrigare un piccolo appezzamento di terra distante pochi chilometri. Dopo aver osservato il luogo, attraverso un apposito servizio di appostamento, i poliziotti hanno notato la presenza dell’uomo intento ad accudire le piante.

L’intervento degli agenti ha consentito di bloccare l’uomo e trovare di 10 piante di cannabis, alcune di esse rigogliosissime e alte più di tre metri, le quali sono state sradicate e poste sotto sequestro. La successiva perquisizione nel suo domicilio a Sinnai ha consentito di rinvenire 820 grammi di marijuana essiccata e materiale utile alla coltivazione della cannabis.

Il Contini è stato tratto in arresto e nella stamattina si terrà l’udienza di convalida per direttissima.

(Visited 1.244 times, 4 visits today)

Note sull'autore