Si tuffa da un pedalò e annega sul Garda: si era trasferito da Sassari

Era arrivato da Sassari a maggio del 2019.

Doveva essere una giornata di divertimento sul lago di Garda ma si è trasformata in tragedia quando un 22enne è annegato. E’ successo nel pomeriggio di sabato a Desenzano.

Il giovane, originario del Senegal, aveva vissuto molti anni a Sassari, dove ancora vivono i suoi genitori, si era trasferito per lavoro a Poggio Rusco, nella provincia di Mantova. Secondo le prime ricostruzioni il ragazzo e suoi tre amici hanno noleggiato un pedalò.

Tuffandosi in acqua dall’imbarcazione, forse a causa di un malore o una congestione, il giovane non è riemerso e subito gli amici hanno dato l’allarme. Purtroppo il corpo del 22enne è stato in seguito trovato senza vita dai sommozzatori.

Dalle testimonianze sembrerebbe che il giovane avesse anche il giubbotto di salvataggio, ma che non fosse allacciato e si sia sfilato quando si è entrato in acqua.

(Visited 4.757 times, 1 visits today)

Note sull'autore