Tenta di nuovo di buttarsi dal ponte Rosello a Sassari: salvato dai carabinieri

Anche questa volta sono intervenuti i carabinieri.

Tenta nuovamente il suicidio dopo che solo due giorni fa i carabinieri lo avevano salvato in extremis mentre minacciava di buttarsi da un cavalcavia in località Funtanazza.

Il 51enne sassarese dopo essere stato dimesso dall’ospedale dove era stato accompagnato dai sanitari intervenuti su richiesta dei Carabinieri, ha tentato nuovamente l’insano gesto scavalcando il guard-rail del viadotto Ponte Rosello.

Provvidenziale è stato, anche questa volta l’intervento della pattuglia dei carabinieri del radiomobile, inviata prontamente dalla centrale operativa su segnalazione al 112 di un automobilista di passaggio. I militari hanno fatto appena in tempo ad agguantare l’uomo mentre scavalcava.

Anche questa volta è stato accompagnato dall’ambulanza in ospedale, da dove però è fuggito subito dopo il ricovero.

(Visited 6.345 times, 3 visits today)

Note sull'autore