Truffa del bancomat, nella rete finiscono ora gli hotel di Alghero

Denunciato un 46enne campano.

Truffava le strutture ricettive facendosi versare sul proprio conto corrente 1.900 euro. Per questo, dopo una breve indagine, un cittadino campano di 46 anni è stato smascherato dai carabinieri della compagnia di Alghero in collaborazione con i militari dell’Arma di Santa Maria la Palma.

L’uomo utilizzava delle carte di credito di terzi soggetti facendosi addebitare le somme nel proprio conto postale e bancario usando uno stratagemma. Dopo aver cercato strutture ricettive quali alberghi e bed & breakfast, effettuava prenotazioni fittizie sotto falso nome chiedendo di pagare in anticipo.

Successivamente chiedeva agli stessi di verificare i pagamenti e visto che i pagamenti non arrivavano, consigliava di inserire nel bancoposta un codice con relativo importo che poi andava sul conto del derubato.

Un compito non semplice quello dei carabinieri che tuttavia hanno scoperto il 46enne campano già noto alle forze dell’ordine.

(Visited 1.120 times, 1 visits today)

Note sull'autore