Arriva l’olio nuovo a Sassari: “Annata d’ottima qualità”

La degustazione domani nei mercati di Campagna Amica.

Nei mercati di Campagna Amica questo fine settimana si festeggia l’arrivo del nuovo olio extravergine, dove gli stessi produttori racconteranno i segreti di questo condimento antico e salutare, alimento base della dieta mediterranea. A Sassari, come a Nuoro e Selargius nel fine settimana sono previsti laboratori, degustazioni e guide alla lettura corretta dell’etichetta.

Dai primi dati raccolti da Coldiretti Sardegna e la Op Appos, l’annata, ancora in corso, si presenta in chiaroscuro: sicuramente migliore rispetto a quella horribilis dello scorso anno ma comunque sotto la media.

“L’annata quest’anno si è aperta in ritardo rispetto alle previsioni. Le abbondanti piogge – spiega l’agronomo Nicola Garippa, coordinatore di Appos – hanno ridato fiato alle piante con un conseguente ritardo nella maturazione”.

Dai primi dati, in attesa dei definitivi, si sta delineando una ottima qualità di olio extravergine. “Dal punto di vista quantitativo – dice Nicola Garippa – possiamo parlare di macchia di leopardo. Buona per l’areale Montiferru (Cuglieri), Planargia, Algherese, Sassarese, Romangia/Anglona, Nuorese (Oliena), Ogliastra. Annata da dimenticare nel Basso Campidano di Oristano, Trexenta, Marmilla, Campidano di Cagliari, Campidano di Sanluri (Villacidro), che sommati rappresentano la metà della Sardegna dal punto di vista olivicolo”.

L’appuntamento per gustare il nuovo olio è domani a Sassari nel mercato coperto di Luca e Sole. Sarà presente un’esposizione dei migliori oli extravergini del territorio e si terranno dei laboratori con ala sommelier di Appos Luciana Putzolu. Ospiti d’onore saranno gli anziani della Casa serena.

(Visited 333 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Seguici su Facebook