Il cardinale Becciu torna nella sua Ozieri per parlare di poveri e di soldi

Angelo Becciu partecipa a un convegno della Caritas a Ozieri

Il cardinale Angelo Becciu è tornato nella sua Ozieri e lo ha fatto per parlare di povertà e della cooperativa Spes, intorno a cui ruota l’inchiesta della Procura di Sassari. “Valeva la pena di pensare alla Spes, di trovare i soldi per crearla e per mandare avanti le sue attività. Così il porporato ha detto, intervenendo a un convegno organizzato dalla Caritas in occasione della Giornata mondiale per i poveri. Becciu ha ribadito l’importanza dell’impegno per gli indigenti e l’utilità del progetto Spes, a prescindere da inchieste e polemiche: “Noi andiamo avanti, succeda quel che succeda“. La sua comunità di fedeli ha applaudito con vigore alle sue parole, per far sentire al cardinale la vicinanza.

Condividi l'articolo