Un antico organo restaurato per la parrocchia San Francesco di Ozieri

Si tratta di un organo dei primi anni 50.

Entra in funzione nella Parrocchia San Francesco di Ozieri un antico organo dopo il restauro che è durato circa due anni.

Costruito negli anni 50, si tratta di uno strumento di pregio che con il passare del tempo aveva iniziato a mostrare i segni dell’età ed aveva bisogno di un intervento. Ora dopo i lavori costati circa 40mila euro e finanziati dalla Cei con i fondi dell’8 per mille e in parte dalle offerte, l’organo può tornare in funzione.

Anche se già in funzione da circa un mese, il debutto ufficiale è previsto per fine estate, quando si presume che le norme anti coronavirus saranno meno stringenti e permetteranno a più fedeli di assistere ad un concerto per dare il benvenuto al nuovo organo.

(Visited 580 times, 1 visits today)

Note sull'autore