Liliana Segre cittadina onoraria di Ozieri insieme ai superstiti della Shoah

Cittadinanza onoraria a Liliana Segre.

A distanza di pochi giorni dal 27 gennaio, giorno della memoria delle vittime dell’Olocausto, il Comune di Ozieri intende offrire la cittadinanza onoraria a tutti gli italiani, in vita, sopravvissuti alla Shoah. In particolare a Liliana Segre, la senatrice a vita superstite dell’eccidio nazista.

Perciò, lunedì pomeriggio, il consiglio comunale ha approvato all’unanimità una mozione presentata da tutti i gruppi che invitavano il sindaco a conferire la cittadinanza onoraria anche a Nemo Fiano, Sami Modiano, Goti Bauer, Renzo Modiano, Dario Foà, Giordano D’Urbino e Oskar Tanzer.

Soddisfatto il sindaco di Ozieri, Marco Murgia, che si è detto d’accordo con il testo della mozione. Un atto che, secondo il primo cittadino, rende onore a tutta la comunità, che non ha mai smarrito la memoria e crede fortemente nei valori dell’uguaglianza e dell’amicizia tra i popoli.

Nella stessa occasione, l’amministrazione comunale ha donato un testo della Costituzione alla terza del liceo scientifico. Classe che di recente ha inviato una lettera alla stessa Segre.

(Visited 168 times, 1 visits today)

Note sull'autore