Quasi pronto il nuovo reparto di Rianimazione dell’ospedale di Ozieri

Il nuovo reparto di Rianimazione.

È quasi pronto il nuovo reparto di Rianimazione dell’ospedale Antonio Segni di Ozieri. Il reparto è stato allestito assemblando ciò che era già a disposizione del nosocomio con l’attrezzatura acquistata grazie a due raccolte di fondi. Quella organizzata dai sindaci dell’Unione dei Comuni del Logudoro e della Comunità Montana del Goceano e quella sostenuta dall’associazione Possibilmente onlus.

Il reparto è pronto con 2 postazioni di terapia Intensiva e 4+2 di semi intensiva. Con l’arrivo dei respiratori reperiti dalla protezione civile potrà arrivare ad avere un totale di 13/14 posti letto. Il reparto in questo modo potrà ospitare da subito i pazienti no Covid dalle rianimazioni degli ospedali destinati ad ospitare quelli Covid. L’allestimento, però, non è ancora completo e per questo, e le altre esigenza derivanti dalla pandemia in corso, le raccolte fondi vanno a ancora avanti.

(Visited 671 times, 1 visits today)

Note sull'autore