Buoni spesa per le famiglie di Porto Torres: i negozi aderenti e come utilizzarli

I buoni spesa a Porto Torres.

Gli operatori commerciali possono ancora aderire alla campagna di accettazione dei buoni spesa lanciata dal Comune di Porto Torres. Si tratta di un elenco formato da esercizi che vendono generi alimentari e prodotti di prima necessità e che si rendono disponibili ad accettare il pagamento dei voucher elettronici emessi dal municipio come forma di supporto alle famiglie in difficoltà.

Il beneficiario utilizza il buono spesa attraverso la propria tessera sanitaria. Ogni esercente potrà poi chiedere il rimborso al Comune attraverso la piattaforma SiVoucher. L’opportunità coinvolge diverse tipologie di negozi: ipermercati, supermercati, discount di alimentari, mini mercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari, produttori diretti di prodotti agricoli e ittici, farmacie e parafarmacie, commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento.

“Abbiamo lanciato questo progetto per dare una risposta concreta a chi si trova in condizione di disagio economico a causa della pandemia – spiega l’assessore alle Politiche sociali Simona Fois – ed è fondamentale l’adesione di tutti gli operatori cittadini. Invitiamo le associazioni di categoria a promuovere e supportare l’iniziativa. È anche questo un modo per stare vicino a chi è in difficoltà”.

La gestione di tutta la procedura è affidata alla piattaforma informatica SiVoucher: gestione degli esercizi commerciali accreditati, presentazione delle istanze on-line dei cittadini, assegnazione dei buoni spesa sotto forma di voucher elettronici, utilizzo dei buoni spesa attraverso la tessera sanitaria, rendicontazione e richiesta di rimborso da parte delle attività commerciali accreditate. I buoni dovranno essere utilizzati entro il prossimo 31 marzo.

(Visited 920 times, 10 visits today)

Note sull'autore