A Porto Torres da lunedì riaprono i cimiteri: le nuove regole

L’ordinanza sarà firmata nei prossimi giorni.

I due cimiteri di Porto Torres riapriranno al pubblico da lunedì 18 maggio. L’ordinanza, che sarà firmata dal sindaco nei prossimi giorni, prevede il libero accesso con l’uso delle mascherine e il divieto di assembramenti. 

Da lunedì prossimo i cimiteri di Ponti Pizzinnu e di via Balai riapriranno completamente al pubblico, con la sola limitazione di dovervi accedere con gli appropriati dispositivi di protezione individuale e rispettando il divieto di assembramenti. Lo stabilisce l’ordinanza che firmerà nei prossimi giorni il sindaco Sean Wheeler.

“Dal prossimo lunedì i nostri cimiteri riapriranno le loro porte – spiega il sindaco Sean Wheeler – gli orari saranno quelli classici e stabiliti prima del lockdown, non ci saranno quindi particolari restrizioni o misure di contenimento del numero di persone, ma l’obbligo dell’uso di mascherine e, come ormai tutti sappiamo, il divieto di assembramenti e il mantenimento della distanza di sicurezza“.

“Devo ringraziare per la pazienza tutti i cittadini desiderosi di poter andare a trovare i propri cari defunti e che in queste settimane mi hanno scritto. Abbiamo voluto attendere sino a lunedì prossimo proprio per evitare di aprire con orari ridotti e con le limitazioni agli ingressi, sia per non creare ulteriori disagi alle famiglie, sia per evitare i rischi degli assembramenti durante le file. Il mio invito è di rispettare i protocolli di sicurezza, in modo da non generare nessun rischio di contagio”. 

(Visited 462 times, 1 visits today)

Note sull'autore