Entrate scaglionate e disagi nella scuola di Sassari, le mamme protestano

Entrate scaglionate nella scuola di via Manzoni a Sassari.

Non si placa la protesta delle mamme che dovranno accompagnare i figli nella scuola dell’infanzia di via Manzoni a Sassari. Molte di queste hanno deciso che non porteranno i bambini nell’istituto. Un gesto simbolico contro quella che definiscono una scuola di serie B.

“Lunedì i nostri bambini potranno rientrare a scuola, ma ad ingressi scaglionati. Questo perché nello stesso istituto sono presenti le aule della scuola elementare che hanno l’ingresso alle 8:30, per non creare assembramenti – fa sapere una madre -. Ci era stato comunicato che i nostri bambini sarebbero dovuti entrare dal cortile, ma il Comune non ci ha dato l’autorizzazione, in quanto lo stesso cortile è in stato di degrado e quindi non sicuro per i nostri bambini“.

Le mamme contestano la decisione di far entrare i piccoli dall’ingresso principale, ma con orari differenti dalle classi elementari. Scelta che crea non poco disagio ai genitori che devono recarsi a lavoro. Secondo il racconto delle stesse, il Comune non consentirebbe il passaggio dal cortile nonostante la promessa di sistemare il tutto prima dell’inizio dell’attività didattica. Parole cadute nel vuoto con gli interventi mai realizzati.

(Visited 1.755 times, 1 visits today)

Note sull'autore