Dalla Regione 2 milioni di euro per gli alloggi di edilizia popolare di Sassari

Saranno usati per la manutenzione degli edifici.

Due milioni di euro per la manutenzione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica, Erp, nel Comune di Sassari. La Giunta regionale, su proposta del nuovo assessore dei Lavori Pubblici Aldo Salaris, ha approvato la rimodulazione di risorse pari a 2 milioni di euro per consentire l’esecuzione di opere urgenti di manutenzione straordinaria che coinvolgono le componenti strutturali e impiantistiche degli alloggi. Si tratta di un patrimonio datato, caratterizzato in molti casi da strutture danneggiate dal tempo e non ammodernate.

“L’impegno e l’attenzione di questo assessorato sul fronte abitativo sono massimi – spiega l’assessore Salaris – Considero la lotta al degrado abitativo e la programmazione di politiche abitative efficaci una priorità, insieme alla buona gestione e manutenzione del patrimonio pubblico esistente. In questo senso, la rimodulazione delle risorse grazie a cui andremo a riqualificare gli alloggi popolari sassaresi, così come richiesto dallo stesso Comune che in più occasioni ne ha denunciato lo stato di criticità, fa parte di un progetto più ampio e complessivo che riguarda l’intero patrimonio residenziale pubblico sardo, su cui ci siamo impegnati e a cui nei mesi a venire non faremo mancare la giusta attenzione”.

“Si tratta di risorse importanti, che ci consentiranno di compiere quegli interventi necessari sugli immobili e dovuti agli abitanti degli alloggi di edilizia popolare – commenta il sindaco di Sassari Nanni Campus – . Ringrazio tutta Giunta regionale, e in particolare il nuovo assessore dei Lavori Pubblici Aldo Salaris, che ha presentato la proposta, accogliendo le nostre richieste e facendole proprie. Sarà finalmente possibile l’esecuzione di opere urgenti di manutenzione straordinaria sulle componenti strutturali e impiantistiche degli alloggi”.

(Visited 556 times, 1 visits today)

Note sull'autore