Nonnini al circolo a Sassari come se nulla fosse: 14 denunciati

Chiesta la chiusura dell’attività per 60 giorni.

Erano tranquillamente seduti ai tavolini che bevevano e trascorrevano il tempo chiaccherando. Peccato che il locale sarebbe già dovuto essere chiuso dalle 18 (da oggi tutti i locali devono restare chiusi).

Invece un circolo privato del centro di Sassari, disattendendo il decreto legge del governo per l’emergenza coronavirus, ieri sera, alle 20 e 30 era rigorosamente aperto, con le luci accese e serviva, come se nulla fosse, le ordinazioni ai suoi clienti. La cosa ancora ancora più sorprendente erano gli avventori presenti nel locale. Tutti con un’età compresa tra i 45 e gli 85 anni, ovvero le persone che potrebbero essere a maggior rischio di contrarre il virus.

Quando sono entrati i carabinieri della Radio Mobile di Sassari ne hanno trovati seduti a parlare i 14, titolare compreso. Sono stati tutti denunciati in ottemperanza all’articolo 650. Per l’esercizio è stata proposta alla Prefettura anche la chiusura per un periodo di 60 giorni.

(Visited 15.746 times, 85 visits today)

Note sull'autore