Nel quartiere di Li Punti, 20mila residenti e nemmeno un pediatra per i bambini

La richiesta dei consiglieri comunali Dettori e Brianda.

Il quartiere di Li Punti, a Sassari, è privo di un pediatra. Da qui la richiesta dei consiglieri comunali di Futuro Comune, Marco Dettori e Mariano Brianda, i quali, dopo essersi confrontati con diversi residenti del popoloso quartiere, rivolgono un appello alle istituzioni ed agli organi competenti.

“Li Punti può essere oramai considerata una città nella città che conta oltre 20mila abitanti. Non è più concepibile l’assenza di un medico pediatra, il quartiere ne ha estrema necessità“, afferma Dettori.

Gli fa eco Brianda. “Il disagio creato dalla mancanza della figura del pediatra in un quartiere così popoloso crea non pochi disagi ai residenti, i quali sono costretti a spostarsi obbligatoriamente verso altri quartieri della città con tutte le ripercussioni negative che ciò comporta”, conclude.

L’auspicio dei consigliere è che le istituzioni comunali e regionali avviino al più presto le procedure necessarie affinché Li Punti possa avere una figura di fondamentale importanza per genitori e bambini.

(Visited 961 times, 1 visits today)

Note sull'autore