L’antica cinta muraria di Sassari nel degrado: “Il rischio crolli è continuo”

Lo stato della cinta muraria di Sassari.

Ricorda come a Sassari siano presenti “alcune preziose porzioni dell’antica cinta muraria e di alcune torri medievali risalenti al XIII secolo”. Sottolinea come queste rappresentino “un’importantissima fonte di identità storica”. Ma lamenta il rischio degrado “sotto i colpi del tempo e dell’incuria”.

Per questo motivo il capogruppo di Futuro Comune Marco Dettori ha presentato un’interpellanza in Consiglio “per chiedere urgenti interventi” di restauro “affinché si possa tutelare un bene storico e culturale della città e che appartiene a tutti i sassaresi”.

Un esempio su tutti di questa situazione di degrado è lo stato della cinta muraria di via Torre Tonda. Basta camminare accanto per accorgersi dello stato di precarietà in cui si trova. “Sistematicamente i passanti, gli abitanti della via, gli avventori e i proprietari dei locali limitrofi segnalano il distacco e la caduta a terra di materiale certamente riconducibile alle mura”, segnala Dettori.

Con l’interpellanza il consigliere vuole sollecitare, oltre l’amministrazione comunale, anche i vari enti preposti alla tutela dei beni storici.

(Visited 290 times, 1 visits today)

Note sull'autore