Lo sport sardo perde il suo simbolo: addio a Fara, originario di Martis

Morto il presidente del Coni Gianfranco Fara.

Aveva 82 anni ed era originario di Martis, anche se da molti anni la sua base era a Cagliari. Per tutti era considerato il simbolo dello sport sardo. È morto nel pomeriggio nella sua casa Gianfranco Fara, presidente del Coni regionale, al quarto mandato.

Ma Fara era molto di più. Ha rappresentato l’emblema dei valori sportivi dell’isola ed è stato presidente della società di basket Russo. Anche il governatore Christian Solinas si è voluto unire nel commiato a Fara.

“Perdiamo un grande uomo di sport – ha dichiarato Solinas – che con il suo lungo impegno ha saputo realizzare una profonda sinergia tra il mondo sportivo e la società civile, consentendo alla Sardegna di raggiungere alti traguardi non solo in campo agonistico, ma anche nell’autentica promozione umana così preziosa per i nostri giovani”.

(Visited 451 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Seguici su Facebook