Sassari basket femminile, la prima vittoria in Serie A1 è già arrivata

Buon inizio per la Dinamo Sassari femminile.

Non hanno dovuto aspettare poi così tanto i tifosi della Dinamo Sassari, che da quest’anno ha anche una squadra femminile che milita nel massimo campionato italiano, per vedere la prima, storica vittoria. Anche se chiaramente siamo solamente all’inizio di questa stagione e c’è comunque tutto un percorso da vivere fino in fondo.

L’obiettivo è chiaramente quello di rimanere in questa categoria e, in effetti, pare che le premesse siano davvero importanti. C’è sempre qualche tifoso della squadra sarda, tra le altre cose, che si sta convincendo di come la Dinamo possa ambire addirittura a raggiungere i playoff e non ha fatto mistero di tale pronostico.

Ebbene, se qualcuno volesse davvero dar seguito a questa sensazione, può farlo con grande facilità, dal momento che ci sono diverse piattaforme sul web che permettono di scommettere in modo semplice e rapido. Nella scelta dei migliori portali in base alle proprie esigenze, è fondamentale prestare la massima attenzione all’aspetto della sicurezza. Ecco spiegato il motivo per cui è sempre dare un’occhiata a casinosicurionline.net, in modo tale da verificare quali siano le piattaforme che effettivamente si sono distinte in quanto a protezione dei dati e tutela a 360 gradi degli utenti che registrano un conto di gioco.

Le prime due partite di campionato

Un successo più che netto quello arrivata alla prima giornata contro Battipaglia. Infatti, le ragazze della compagine sarda hanno vinto con merito, 86-58, prendendo sostanzialmente il largo nella seconda frazione di gioco. Sono i due quarti centrali a fare la differenza, dove la Dinamo segna la bellezza di 50 punti e ne subisce solamente 26, dando il là ad un gap impossibile da recuperare.

Grandissima la prestazione di Calhoun, che sigla ben 24 punti, con delle percentuali notevoli (86% da due e 40% dalla lunga distanza), ma sono strepitose anche le prestazioni di Fekete e di Burke. La prima colleziona 15 punti e 13 rimbalzi, tutti in difesa, mentre la seconda fa anch’essa la voce grossa a rimbalzo (ben 14), aggiungendo anche 23 punti. In doppia cifra anche Pertile, con 11 punti.

La trasferta a San Martino di Lupari

Non è andata altrettanto bene la trasferta in Veneto, con la Dinamo Sassari che ha lasciato due punti per strada, complice una produzione offensiva che non ha mantenuto i ritmi dell’esordio. Infatti, il Fila San Martino di Lupari riesce a spuntarla 57-50, dopo una partita comunque sempre in equilibrio, con le padrone di casa che si sono presentate alla sirena del terzo quarto con un margine di dieci punti che hanno mantenuto fino alla fine.

Ancora una grande prestazione di Burke, con l’ennesima doppia doppia da 16 punti e 10 rimbalzi, di cui addirittura sei in attacco. Stesso discorso per Fekete, che chiude con 9 punti e 14 rimbalzi, anche se entrambe si sono dimostrate parecchio imprecise al tiro (7/24 complessivo), e non hanno trovato il solito supporto come produzione offensiva di Calhoun, con le polveri bagnate stasera, a segno sono dalla linea della carità. Finisce in doppia cifra, invece, Arioli, con 12 punti, ma tirando molto male da due punti (1/6).

(Visited 69 times, 1 visits today)

Note sull'autore