Lavori all’hotel Baia Di Conte e Corte Rosada: “Nessun aumento volumetrico”

Il chiarimento del Comune di Alghero.

L’assessore all’urbanistica di Alghero Emiliano Piras interviene in merito ad alcune dichiarazioni di un’associazione ambientalista su due pratiche edilizie presentate per due hotel sulla baia di Porto Conte. 

Nessun uso selvaggio del cemento, si eviti quindi di strumentalizzare in maniera allarmistica il lavoro che gli uffici tecnici svolgono sulle pratiche edilizie. Due hotel sulla costa di Porto Conte presentano legittima richiesta di un intervento che mira a migliorare ciò che già esiste di costruito, quindi nessun assalto alla diligenza.  Gli interventi richiesti per l’hotel Baia Di Conte e Corte Rosada riguardano la possibilità di effettuare demolizioni e ricostruzioni di corpi di fabbrica esistenti, ma senza nessun aumento di volumetria, se non lo spostamento delle stesse, nel pieno rispetto degli strumenti urbanistici vigenti”, spiega.

“Alghero non corre alcun pericolo di vedere violentato il proprio territorio, questa Amministrazione, come le associazioni ambientaliste, ha a cuore la preservazione del nostro ambiente, ma in più, forse, ha anche la missione di prevedere uno sviluppo economico e sociale, e non invece una mera e semplicistica contemplazione assoluta dei nostri beni paesaggistici. Abbiamo il dovere di prevedere una programmazione urbanistica che guardi alla preservazione dell’ambiente legata anche a politiche turistiche, guardando al futuro del nostro territorio con una visione che favorisca investimenti e creazione di crescita”, conclude l’assessore.

(Visited 818 times, 1 visits today)

Note sull'autore