Dal villaggio di Babbo Natale alla passeggiata in stile ‘800: gli eventi del weekend ad Alghero

Tutti gli appuntamenti.

Continuano gli appuntamenti del Cap d’Any de l’Alguer. Dopo il successo dell’accensione del sempre più apprezzato Albero di Natale in Piazza Porta Terra, il calendario offre ogni giorno qualcosa di interessante. A partire da oggi, dalle 15 alle 18, con “Lingua Artificiale” a cura di Monica Serra dentro il cartellone del Festivalguer “Suoni, danze e musica” alla Torre di San Giovanni con l’esito finale della straordinaria performance che si terrà nella giornata di domani sempre nella medesima location, ma alle 20 e 30.

L’organizzazione è a cura di dell’associazione Expop Teatro. Domani, venerdi 13, alcuni momenti canori con il concerto di “Voci bianche” del Coro Polifonico Algherese nel Centro Residenziale Anziani a Fertilia dalle 15 e 30 alle 20 e 30, mentre alle 17, a cura dell’Associazione Culturale Panta Rei, nella Sala Conferenze de Lo Quarter, ci sarà lo spettacolo “Rondalles i cancons de Nadal”. Alle 19.00 nello splendido scenario della Casa Museo Manno verranno illustrate le curiosità del progetto “Calligrafia: metodi e modelli” grazie all’appuntamento a cura dell’associazione Itinerari nel Tempo. Chiude la giornata la “performance rituale” di Monica Serra, sempre per Festivalguer, dal titolo “Oralità Pastorale” dalle 19.00 alla Torre di San Giovanni. 

Sabato 14 si apre dal pomeriggio con il Villaggio dei Babbo Natale, a cura del Ccn Sant’Agostino, nell’area parcheggio di via Marconi. Dalle 18 ci saranno diverse iniziative a partire dall’avvio di Musica dai Balconi con i brani e le sonorità proposte dai musicisti Piero Dore, Piero Soggiu, Francesco Scognamillo, Matteo Scala, Andrea Piu, Fabrizio Zara, Antonio Daga e Chiara Carboni che in contemporanea inonderanno di ottima musica le piazze Porta Terra, Civica, Municipio e Largo San Francesco.

Tutto questo fino alle 20 e 30. Mentre, facendo un passo indietro, sempre dalle 18, presso la Sala Mosaico (Museo Archeologico, ingresso via Carlo Alberto 72), verranno presentati i risultati a conclusione dei recenti lavori di restauro del “Nuraghe Palmavera” da parte del Comune di Alghero con la Fondazione Alghero. Allo stesso orario ma nella sala conferenze de Lo Quarter e della Chiesa Santissimo Nome di Gesù si terranno due concerti: il primo Veus e Boghes a cura dell’associazione Companya del Corall e l’altra, Cants de Llum, Cants de Nadal dell’associazione Canora Nova Alguer. Sempre alle 18 nell’area parcheggio di via Marconi prenderà forma l’esibizione coreografica “Kangoo Jumps”. Mezz’ora dopo si dipanerà nelle vie del Centro Storico la “Passeggiata in abito storico a cura degli Itinerari nel Tempo a cui seguirà la cena risorgimentale in stile pieno ‘800 presso il Ristorante La Lepanto (su prenotazione).

A chiudere il sabato l’atteso spettacolo teatrale e musicale Burp con il live dei Musica ex-Machina che si esibiranno al Teatro Civico dalle ore 20.30. Anche questo appuntamento è a cura dell’associazione Expop Teatro. Domenica 15 di mattina, dalle 10.30 alle 12.30, nella Palestra in via Grandi (istituto via Biasi), ci sarà spazio per “Giochiamo con i colori”, laboratorio di arte per adulti ispirato ai libri di Hervè Tullet. Allo stesso orario, ma nel centro storico, ecco il “secondo atto” di “Musica dai Balconi” che si svolgerà nelle medesime location e con gli stessi artisti, poi ancora “Cants de Llum” nella Chiesa della Mercede e a seguire, alle 19 e 30, una nuova passeggiata nel Centro Storico in stile ‘800 che si chiuderà nel Chiostro di San Francesco dove avrà luogo il “Gran Ballo di Natale” ovviamente in abiti storici. Il ricco weekend si chiude con “Le Sommelier”, opera rientrante nel cartello predisposto Cedac dalle ore 21.00, che si svolgerà al Teatro Civico 

(Visited 664 times, 1 visits today)

Note sull'autore