Voragine sulla statale 131 a Bonorva, nuovi sondaggi profondi del terreno

Anas e Regione monitorano la situazione a Bonorva.

La Regione monitora la situazione della 131 all’altezza di Bonorva, interessata da un cedimento strutturale che già aveva comportato la chiusura della carreggiata nei giorni scorsi.

Questa mattina il presidente della Regione Christian Solinas, che nei giorni scorsi aveva recepito le preoccupazioni dei territori sulle condizioni della strada, si è sincerato che la situazione fosse sotto controllo, escludendo l’eventualità di altri crolli della strada. L’assessorato dei Lavori Pubblici, in contatto costante con Anas, ha seguito passo passo l’evolversi della situazione già dalle prime ore del mattino.

Il tratto di strada è stato oggetto di immediati sopralluoghi: ai rilievi topografici è seguita la relazione geologica da parte degli esperti di Anas, impegnati in queste ore nel completamento della perizia. Alla luce dei risultati ottenuti nella giornata di oggi si è eseguito un ulteriore sopralluogo da parte degli ingegneri specialisti e di un geologo che hanno concordato sulla necessità di eseguire alcuni sondaggi profondi che sono già stati programmati per lunedì 18 gennaio. 

Gli studi serviranno anche per definire le ipotesi progettuali per la stabilizzazione e la ricostruzione del corpo stradale danneggiato. Tali ipotesi dipendono dalla precisa valutazione del movimento franoso e determineranno i tempi di ripristino della strada. Il traffico nel tratto di strada danneggiato dalle forti piogge di queste settimane dal chilometro 163 al 164,200 resta deviato.

(Visited 518 times, 1 visits today)

Note sull'autore