Cade dal terrazzo dopo la lite e muore a Sassari, pena ridotta per il fidanzato

Cade dal terrazzo dopo la lite e muore a Sassari.

Al culmine di un violento litigio, avvenuto in piazza Bottego a Sassari, la sua compagna era precipitata dal secondo piano. Una caduta fatale dalla quale il suo fidanzato si era sempre difeso affermando di non avere alcuna intenzione omicida.

Il Tribunale di Sassari, però, lo ritenne colpevole e lo condannò a 8 anni di reclusione. La pena, nei giorni scorsi, è stata ridotta a 7 anni grazie ad un accordo tra l’avvocato difensore dell’uomo e il sostituto procuratore generale.

La lite si era verificata nel quartiere di Latte Dolce, in piazza Bottego. Intorno alle 5:30, i vicini di casa avevano sentito dei rumori provenire dall’abitazione lanciando l’sos alle forze dell’ordine. Al loro arrivo, la donna era tra la vegetazione del piazzale dopo esser caduta da 8 metri d’altezza. Giunta all’ospedale civile in gravissime condizioni era stato disposto il ricovero in prognosi riservata. Poco tempo dopo il decesso e l’incriminazione per l’ex compagno.

(Visited 36.727 times, 6 visits today)

Note sull'autore