Ubriaco travolse e uccise Davide Marasco di Sassari, condannato

Condannato per l’omicidio di Davide Marasco.

Investì e uccise Davide Marasco a Roma. Era il 27 maggio scorso e Naim Xhumari stava percorrendo ubriaco e in contromano con l’auto via Casilina, quando travolse lo scooter di Davide.

Aveva 24 anni ed era di origine sassarese, anche se era cresciuto nella capitale. Il giudice del tribunale di Roma ha condannato oggi l’uomo a sette anni e due mesi al termine del processo con rito abbreviato. L’imputato era accusato di omicidio stradale.

Condividi l'articolo