Le viene un ictus dopo essere stata scippata, grave una professoressa di Sassari

La docente 61enne lavora a Sassari.

È stata operata d’urgenza al Policlinico di Tor Vergata, a Roma, la 61enne docente universitaria e consulente del ministero della Giustizia che lavorava a Sassari. Attualmente lotta tra la vita e la morte nel reparto di rianimazione del nosocomio capitolino.

Da quanto riporta il Corriere della Sera, la donna è stata colpita da un ictus nella mattinata di giovedì a Roma, poco dopo aver chiesto aiuto alle bidelle di una scuola elementare davanti alla quale era stata scippata e dove si era rifugiata sconvolta.

Sono state proprio le assistenti scolastiche a chiamare i soccorsi appena la donna aveva perso i sensi, accasciandosi sulla sedia dove l’avevano fatta accomodare per riprendersi dallo spavento per l’aggressione appena subìta.

La docente ha avuto il tempo di raccontare alle bidelle che poco prima un uomo, forse straniero, l’aveva avvicinata dicendole, probabilmente per distrarla, che le erano cadute le chiavi per strapparle successivamente la borsa e scappare.

Pochi minuti dopo la donna ha perso i sensi e non si è più ripresa, forse colpita da un ictus in seguito allo shock. Sul fatto indaga la polizia della capitale.

(Visited 16.037 times, 2 visits today)

Note sull'autore