“Ci sono 30 contagiati all’ospedale di Sassari”. L’Aou smentisce l’allarme

L’Aou smentisce i contagi nell’ospedale di Sassari.

“Nell’Azienda ospedaliera universitaria di Sassari ci sono almeno trenta dipendenti del personale amministrativo positivi, mentre si stanno eseguendo altri controlli”. Un’indiscrezione fornita dal quotidiano Repubblica, che ha fatto subito scattare l’allarme, ma che è stata decisamente smentita dall’Aou.

“Ancora una volta ci troviamo a dover far fronte a notizie prive di fondamento e non verificate – commenta la direzione strategica dell’Azienda ospedaliera sassarese – che non fanno altro che creare ingiustificato allarmismo nella popolazione, soprattutto in momento in cui, invece, servirebbero informazioni chiare e precise“.

Il quotidiano aveva riferito che i contagiati avevano partecipato ad una festa di matrimonio e a una festa di laurea. Le riunioni sarebbero avvenute in case private, ma sono state molto partecipate e, soprattutto, c’erano giovani che avevano passato alcuni giorni in Costa Smeralda o all’estero.

A smentire la ricostruzione è stata la stessa Aou di Sassari che, tuttavia, ha confermato la positività di un dipendente amministrativo che, nei giorni scorsi, aveva partecipato ad una festa di matrimonio. Certezza che si è avuta attraverso l’attività di screening avviata dall’Igiene pubblica dell’Assl di Sassari e dalla struttura di Sorveglianza sanitaria dell’azienda di viale San Pietro.

(Visited 4.808 times, 1 visits today)

Note sull'autore