Emergenza sangue a Sassari, l’Avis invita i cittadini a donare

Presentato anche un ordine del giorno sul tema in Comune.

Nei giorni scorsi l’Avis Comunale Sassari, attraverso la sua pagina facebook, ha pubblicato un post nel quale invita la cittadinanza a donare.

Il consigliere del Gruppo Misto di Maggioranza, Massimo Rizzu, ha raccolto l’appello lanciato sui social e lo ha trasformato in un ordine del giorno depositato questa mattina a Palazzo Ducale.

“I dati forniti dall’AVIS – scrive Rizzu – sono drammatici: ogni anno servono almeno 30.000 sacche di sangue in più perché le donazioni non sono sufficienti per soddisfare la richiesta. Non solo, i donatori, in Sardegna, superano di poco il 3% della popolazione “.

L’Avis, inoltre, fa sapere che è stato sospeso l’invio programmato delle sacche di sangue da Lombardia, Veneto e Piemonte: insomma un vero e proprio disagio da fronteggiare.

“Questa mattina – conclude il consigliere – ho depositato un ordine del giorno firmato da tutto il Gruppo Misto di Maggioranza affinché si avvii un campagna di sensibilizzazione rivolta alla cittadinanza e ai Comuni afferenti alla Rete Metropoliana con l’intento di far aumentare le donazioni di sangue”.

(Visited 396 times, 1 visits today)

Note sull'autore