Maltrattava la moglie 50enne e il loro figlio di 5, l’accusa a un 78enne di Sorso

maltrattava moglie e figlio srso

Maltrattava moglie e figlio a Sorso, l’accusa a un 78enne.

Un 78enne di Sorso maltrattava la moglie 50enne e il loro figlioletto di 5 anni, e lo avrebbe fatto dal 2013 al 2020. L’uomo, secondo la pubblica accusa, sotto l’effetto di sostanze alcoliche, avrebbe in più occasioni perso il controllo, insultando pesantemente la donna e il bambino, e in alcuni casi addirittura percuotendo la donna e dando schiaffi al bambino.

I maltrattamenti si erano svolti anche in un periodo successivo alla fine della convivenza della coppia sotto lo stesso tetto. La donna, come si legge su La Nuova Sardegna, avrebbe chiesto all’anziano di poter prelevare dalla casa in cui avevano convissuto alcuni affetti personali. Suscitando l’ira del 78enne.

La condanna e l’assoluzione.

Il tribunale di Sassari ha condannato l’uomo per i maltrattamenti alla moglie e al figlio, ma lo ha assolto per le presunte lesioni di cui era accusato. La querelante non ha infatti prodotto in giudizio alcun certificato medico che attestasse le lesioni di cui ha accusato l’ex marito.

La pena di 2 anni comminata all’uomo è stata sospesa.

Condividi l'articolo